Mostra Fotografica “60 Hz Family Portait”

60 Hz Family Portrait.
di Orlandini Francesco

Questo progetto nasce cosi, quasi per caso.
Quando ho indossato al collo la Rolleiflex che mi è stata prestata non avevo nessuna idea delle possibili riprese da fare. Volevo testarla,vedere quali emozioni era in grado di regalarmi una cosi affascinante macchina, ma non avevo idea di come.
Una volta tornato in Salento, durante i festeggiamenti Natalizi, alcuni ragazzi che conoscevo mi informarono della nascita di un’associazione Culturale che promuoveva feste,musica e cultura alternativa in Location non convenzionali.
Associazione Culturale 60 Hz.

Incontrando questi ragazzi, sono rimasto subito colpito dalla moltitudine di stili,modi di fare e voglia di dimostrare che avevano. Fu allora che decisi di ritrarli.

Erano un gruppo di ragazzi con la voglia di diffondere Musica,Cultura e Stile di Vita diversi da quello standard che poteva avere la maggior parte della gente della loro stessa età e in quel paesino del Sud nella provincia di Lecce, dove lo stile e il modo di fare è dettato dalla moda e dai locali In, dove se non sei vestito in un certo modo e non hai la tessera VIP non sei nessuno.

Loro erano diversi,erano interessanti ognuno a modo suo.
La location che avevano scelto come base per l’associazione e l’organizzazione di eventi non era il locale fico con l’arredamento all’ultimo grido dove le luci risaltavano le marche dei vestiti alla moda, ma una vecchia masseria nella campagna limitrofa con i muri grezzi, in pietra leccese, dove l’attrazione principale non erano i divanetti di un privè, ma la voglia di condividere buona musica, cultura e compagnia.

Quando decisi di ritrarli erano alle prese con l’organizzazione di quello che poi sarebbe stato il loro secondo evento.
Gli chiesi di ritrovarci il pomeriggio prima della festa, volevo fotografare la loro voglia di fare, congelare la loro gioia, impressionare la pellicola con il loro entusiasmo.
Scelsi una parete in pietra leccese all’ombra della masseria come fondale per cercare di decontestualizzarli senza però farli sentire a disagio.Gli dissi di posizionarsi di fronte all’obbiettivo come meglio credevano senza guidarli.
Cosi nasce 60 Hz Family Portrait, una serie di ritratti di ragazzi apparentemente molto diversi ma allo stesso tempo molto simili tra loro. Questa è la sensazione che ho provato e che mi hanno comunicato fin dal primo attimo in cui li ho conosciuti.

Un Ringraziamento a: Tutti i Componenti dell’Associazione.

Tutti i ritratti sono in formato pieno 6×6 e stampati su carta Baritata e Politenata su formato 30×30.

Contact:
Orlandini Francesco

http://www.myspace.com/ofphotographer
http://www.flickr.com/photos/franceschinopower/
http://francescoorlandini.carbonmade.com/
http://ofphotographer.wordpress.com/

@ Foollyk – vicolo della Fontana 1 – Roma (zona nomentana – villa torlonia/villa paganini)

About these ads

2 responses to this post.

  1. Posted by mus4shi on febbraio 17, 2010 at 1:10 pm

    Credo di parlare a nome di tutta L’associazione culturale 60 HZ . GRAZIE CI RENDI FELICI CON QUESTI SCATTI

    Rispondi

  2. Grazie a voi della possibilità che mi avete dato a Ritrarvi… spero che riusciremo a portare avanti il progetto e a ritrarre quanti più componenti possibili…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: